This Campaign has ended. No more donations can be made.

OPERAZIONE PARADAJZ

``PARADAJZ`` IN SERBO VUOL DIRE ``POMODORO``

Per il nostro annuale impegno a favore delle cucine popolari abbiamo pensato quest’anno ai pomodori … perché a differenza degli anni scorsi consegneremo i nostri aiuti d’estate, quando questi meravigliosi frutti sono pieni, rossi e succosi (e i pomodori del Kosovo, per inciso, hanno un gusto tooooootalmente diverso a quello a cui siamo abituati) … e anche perché “paradajz” ha un’assonanza che sembra non nascere dal caso: si sposa infatti perfettamente con l’infaticabile attività di Svetlana e dei suoi collaboratori nello sfamare centinaia di persone, sole e  in difficoltà, per lo più anziani, che popolano le montagne attorno a Novo Brdo.

LE CUCINE POPOLARI

Ogni santo giorno, nei quattro panifici delle Cucine Popolari, in Kosovo e Metochia, si impastano, cuociono e distribuiscono oltre 2.500 Kg di pane. È il cibo essenziale, destinato a un’umanità sofferente, impossibilitata a provvedere ai propri bisogni, discriminata su base etnica, isolata dal mondo. Come troppo spesso accade, sono i più deboli a pagare, bambini, anziani, donne e uomini che ogni giorno devono sconfiggere la disperazione, la solitudine, il senso d’abbandono, per affacciarsi nuovamente alla speranza. Le cucine popolari forniscono da quasi vent’anni un pasto caldo a migliaia di persone indigenti nella regione. La guerra, le tensioni etniche, il malaffare e l’incertezza del futuro non hanno contribuito al miglioramento della situazione … e così negli ultimi anni è addirittura peggiorata e sono sempre più le persone che chiedono aiuto a Svetlana, fondatrice instacabile dell’organizzazione. Dalla prima sede, allestita in una vecchia fabbrica, oggi i punti di produzione dei pani e della zuppa sono diversi e sparsi per coprire meglio il territorio. La consegna avviene tramite delle vecchie auto che si fermano lungo la strada, nel mezzo di niente, e dove le famiglie compaiono per ricevere l’aiuto.

IL PROGETTO

Il nostro obiettivo è raccogliere 5.000€ da destinare all’acquisto di beni alimentari che consegneremo personalmente nei prossimi mesi.

COME CONTRIBUIRE:
– tramite bonifico, all’iban IT88W0311112000000000000397 intestato a “LOVE onlus” con la causale “OPERAZIONE PARADAJZ” (il bonifico è deducibile dal reddito)
– tramite paypal e carte di credito cliccando sul link : http://paypal.me/LOVEonlus
– in contanti a: Verona, Treviso, Trento, Busto Arsizio, Torino, Lodi … contattaci: beloverevolution@gmail.com

APPUNTAMENTI & INIZIATIVE

CENA DI BENEFICENZA A BUSTO ARSIZIO

martedì 20 maggio 2019 – ore 20

RESOCONTO FINALE E CHIUSURA OPERAZIONE

Sabato 24 agosto abbiamo incontrato Svetlana e suoi collaboratori presso lo stabilimento delle Cucine Popolari di Prekovce. La situazione rispetto l’anno scorso non è per niente migliorata in termini di assistiti: sono più di 2000 infatti le persone che, giornalmente, ricevono un pasto da questa istituzione.
Per fortuna l’entusiasmo e l’energia di Svetlana non sono affatto diminuiti e le Cucine Popolari continuano il loro lavoro inesorabilmente, migliorando di giorno in giorno l’offerta e la propria autosufficienza.
E così anche il nostro contributo è stato equamente suddiviso tra l’acquisto di cibo (2.500€) e il sostegno di un nuovo progetto per la produzione di marmellate e l’essiccazione della frutta che sarà usata come snack per i bambini che vanno a scuola lontano da casa.
Grazie a tutti per averci permesso anche quest’anno di avere contribuito al lavoro straordinario delle Cucine, in particolare  a tutti coloro che hanno destinato il proprio 5×1000 alla nostra associazione (interamente devoluto a questo progetto) e a coloro che hanno partecipato alla cena solidale di Busto Arsizio.

GALLERIA IMMAGINI

Presso le cucine popolari di Prekovce con Svetlana, il cibo e i macchinari acquistati per il nuovo laboratorio che sorgerà a Izvor, un piccolo villaggio poco lontano.

Enter custom donation amount

Acquisto
SHARING IS CARING

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle attività di LOVE Onlus