PROGETTO PROZOR

“Prozor” in serbo vuol dire “finestra” e l’obiettivo del progetto è infatti la sostituzione degli infissi nella scuola elementare di Knezica, in Republika Srpska.

SINTESI

Knežica è un piccolo villaggio di circa 1000 abitanti in Republika Srpska, a pochi chilometri da Kozarska Dubica e dalla capitale Banja Luka.

L’area è rurale e le persone del villaggio sono principalmente contadini o impiegati presso le istituzioni pubbliche.

LA SCUOLA ELEMENTARE DI KNEZICA

La scuola JU OŠ “Majka Knežopoljka”, fondata nel 1911, serve un raggio di circa 50km di diametro e un totale di 23 villaggi, ha un totale di circa 200 bambini in tre sedi staccate divisi dal 1° al 9° grado (elementari e medie).
Come le altre scuole dell’area dipende economicamente dal budget comunale e quindi, considerata la precaria situazione economica della Bosnia, si trova in costante difficoltà che si traduce in molteplici aspetti: dalla scarsa manutenzione delle strutture fino alla mancanza di legna per il riscaldamento delle aule d’inverno.

La scorta di legna per il riscaldamento della aule, nel retro della scuola

Le difficoltà economiche però non influiscono sull’iniziativa degli insegnanti e l’entusiasmo dei bambini e nel tempo la scuola si è resa protagonista di diverse iniziative:
– la “Biciklijada”, una manifestazione sportiva che continua da vent’anni e coinvolge 4 scuole e 2 municipalità;
– la partecipazione annuale alle competizioni della Croce Rossa che ha conferito alla scuola la Medaglia d’Argento della Croce Rossa;
– diversi studenti hanno partecipato con successo a manifestazioni e concorsi sulla lingua, sulla poesia, ecc

La sede principale della scuola, inoltre, riesce a mantenere operativi i principali campi sportivi e sta ottenendo la certificazione per diventare una scuola “Eco”, con l’obiettivo di contribuire alla protezione dell’ambiente.

Sfortunatamente questo Comune, come tanti altri nell’area, non ha quindi le risorse sufficienti per provvedere alle esigenze delle strutture scolastiche.

Il budget annuale assegnato alla scuola non è sufficiente nemmeno ad acquistare la legna necessaria al riscaldamento.

Il progetto si propone non solo di migliorare la struttura rendendola più isolata termicamente ma anche di ridurre – grazie al conseguente efficientamento energetico – le spese necessarie all’acquisto della legna che può tradursi in risorse in più per l’educazione dei bambini ai quali deve essere garantita l’opportunità di studiare e crescere in un ambiente sano.

GLI INFISSI DA SOSTITUIRE

Gli infissi attuali hanno circa cinquanta anni e sono in pessime condizioni. La situazione economica precedente, la guerra e la crisi attuale non ha ovviamente permesso l’intervento radicale che la scuola che necessità.

La sostituzione degli infissi permetterebbe di ottenere un notevole risparmio energetico che si tradurrebbe in un minore costo per la legna (la scuola è costantemente in debito verso il fornitore) e maggiori risorse per le attività educative. L’ambiente ovviamente migliorerebbe in termini di vivibilità perché oggi spifferi e temperature difficili nel freddo inverno bosniaco sono la normalità.

COME PUOI AIUTARE TU:

Puoi contribuire al rinnovo del parco giochi così:

  • tramite bonifico, all’iban IT31F0306912080100000011273 intestato a “LOVE onlus” con la causale “PROGETTO PROZOR” (il bonifico è deducibile dal reddito)
  • tramite paypal e carte di credito cliccando sul link : http://paypal.me/LOVEonlus
  • in contanti a: Verona, Treviso, Trento, Busto Arsizio, Torino, Lodi contattaci: beloverevolution@gmail.com

TIMELINE

Trento, 2 agosto 2023

Oggi abbiamo firmato la Convenzione con la Regione TAA per il progetto Prozor. L’aiuto della Regione sarà determinante per la realizzazione del progetto stesso. Grazie!

Knezica, 24 febbraio 2024

L’anticipo dell’aiuto della Regione è arrivato! E così oggi a Knežica, in Republika Srpska, sono finalmente iniziati i lavori per la sostituzione delle vecchie finestre della scuola con nuovi e più efficienti infissi.🍾🥂 Questo permetterà un miglioramento delle condizioni di vita nelle classi della scuola elementare e un notevole risparmio nell’acquisto della legna necessaria al riscaldamento.🕺🏾

SHARING IS CARING

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle attività di LOVE Onlus